Radio Padania e i deputati meridionali


(Profilo fb Radio padania)

Ci hanno abituato alle levate di scudi in difesa delle idee del grande capo. Ci hanno abituati a ruttare insulti contro rom e campi nomadi. Hanno tentato ci convincerci di esser diventati bravi con la giacca e la cravatta di ordinanza, in veste di Ministri della Repubblica(z). Hanno provato a fare anche qualche discorso sensato. Ci hanno voluto far poi credere che sì, non c’è nulla di meglio di un ministero dislocato presso Villa Reale a Monza per tradurre un Politbjuro qualunquista in un progetto politico.

E ci hanno abituati a Radio Padania, alle sue trasmissioni infamanti, alla base che fa opinione o che intende dettare la linea. Ci hanno assopiti in un sogno di bambagia democratica. Per fortuna, di tanto in tanti, il rumore ci sveglia. O, almeno, si spera…

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: