Gaza, chiamatela colonna di nuvole, ma la realtà è sempre una fusione di piombo

comunicato stampa Arci Puglia sull’inizio dell’Opreazione Pillar of cloud

In questi minuti riceviamo la notizia dei bombardamenti dell’aviazione israeliana su Jabaliya, dove ha sede il nostro partner di Cooperazione Internazionale, il Remedial Education Center.

Da domenica scorsa la Striscia di Gaza è sotto attacco con un’intensificazione dei bombardamenti nelle ultime ore, in quella che quest’oggi il Primo Ministro israeliano Nethanyahu ha annunciato come l’Operazione militare «Colonna di nuvola» (Cloud Pillar). In palese violazione del Diritto Internazionale, nel sistematico tentativo di considerare la Striscia di Gaza come qualcosa a sé stante dalla Palestina, ancora una volta – nel totale disprezzo della dignità umana – i vertici israeliani stanno colpendo la popolazione civile, già stremata dal lungo assedio.
Le ostilità erano iniziate la scorsa settimana, a seguito del lancio di razzi verso il sud di Israele da parte di Hamas, quale gesto di rivendicazione per l’uccisione di Ahmed Younis Khader Abu Daqqa, il ragazzo di 13 anni freddato da un proiettile israeliano mentre giocava a calcio nei pressi della sua abitazione. È da allora che si susseguono bombardamenti, uccisioni e un raggelante silenzio stampa.

L’Arci Puglia, condannando l’uso della violenza da qualsiasi parte in conflitto essa provenga, esprime la propria vicinanza alla popolazione gazawi auspicando il cessate il fuoco.

Come già per la Siria, anche la strage in corso nella Striscia di Gaza rischia di passare sotto silenzio. I principali media stanno ignorando le notizie da giorni, e laddove riceviamo Informazione, spesso questa è distorta. Per gli aggiornamenti, sul web Michele Giorgio (inviato de Il Manifesto dal Medio Oriente) e Rosa Schiano (attivista dell’International Solidarity Movement) stanno costantemente aggiornando i propri profili Facebook. Così come stiamo rilanciando le notizie sulla pagine dell’Arci Puglia. Anche sul sito http://nena-news.globalist.it/Detail_News_TopStories?news=0&CategoryID=292&Loid=200 della NEAR EAST NEWS AGENCY si trovano aggiornamenti costanti.

Vi chiediamo di far circolare con la massima urgenza le informazioni sull’attacco nella Striscia di Gaza, via mail, sui social network, ma soprattutto raccontandola.

Annunci

The URI to TrackBack this entry is: https://radicaliliberi.wordpress.com/2012/11/15/gaza-chiamatela-colonna-di-nuvole-ma-la-realta-e-sempre-una-fusione-di-piombo/trackback/

RSS feed for comments on this post.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: